Numero unico Prenotazioni - 334.7299191 - 0184.541444 segreteria@podomedica.it

Il Prof Dr. Avagnina è attivo promotore sulla scena nazionale ed internazionale di una visione avveniristica nel campo della Podologia che, ancora oggi, è troppo legata ad una interpretazione troppo “compartimentata” del corpo umano; portare beneficio ad un piede significa restituire benessere a tutto il “sistema” posturale, ginocchia e schiena comprese.

consulto medico a colloqui con il dott. Avagnina

E’ quindi necessario valutare la singola patologia non solo radiologicamente, come di solito si fa, ma anche dal punto di vista biomeccanico globale. Da questa filosofia ”Podolistica” nasce il progetto di “Podochirurgia Podolistica”, dove qualsiasi deformità del piede sulla quale è necessario intervenire, va affrontata prima tenendo conto degli effetti che potrà avere sull’ equilibrio di tutti i segmenti del corpo coinvolti e dell’essere umano nel suo insieme.

Il nostro obbiettivo è di riarmonizzare globalmente il corpo umano senza aggiustare una parte per poi rovinarne un’altra nel tempo.

Prima di qualsiasi ipotesi di intervento chirurgico ( che per il Prof. Avagnina è l’ultima spiaggia e non la prima….) il paziente viene valutato dal punto di vista podologico, podoiatrico e posturologico e, qualora si evidenziasse un problema di risoluzione prettamente chirurgica, esso viene preso in carico dai chirurghi ortopedici che lavorano in team col Prof. Avagnina nelle sedi di Sanremo o Milano o Montecarlo a seconda dell’esigenza del paziente.

Grazie ai numerosi innovativi sistemi diagnostici non invasivi presenti nei centri da lui selezionati, la diagnosi sarà rapida, completa e personalizzata tenendo conto di tutti i fattori biomeccanici, posturali, caratteriali ereditari originanti le patologie del piede quali l’Alluce Valgo, Alluce rigido, Dito a martello, Dita in griffe, Metatarsalgia, Neuroma di Morton e Talloniti. Si potrà così sicuramente scegliere la soluzione più idonea al singolo caso onde evitare il rischio di recidive del problema o peggio ancora l’insuccesso dello stessa.

Ma non sarà solo l’intervento chirurgico effettuato da chirurghi ortopedici esperti con tecniche tradizionali a cielo aperto o con la sorprendente ed innovativa tecnica della Percutanea Mininvasiva (MIS) a costituire il precedente di altissima qualità che il progetto “Podochirurgico” vuole stabilire. Grande importanza sarà riservata al trattamento post-chirurgico che sarà preso in carico dall’Equipe podologica guidata dal Prof. Avagnina che seguirà tutti gli aspetti riabilitativi funzionali conseguenti l’intervento.

 

 

Pin It on Pinterest